Elena Sofia De Vita

 

13807_10205455051527599_880488079441548333_nElena Sofia De Vita, nata a Bologna nel 1994, inizia lo studio del violino fin da bambina con il metodo Suzuki sotto la guida di Fiorenza Rosi.Nel 2009 si iscrive al Conservatorio Musicale “Arrigo Boito” di Parma con il M° Luca Fanfoni ed in seguito con il M° Luigi Mazza. Durante questi anni matura la sua inclinazione verso la musica cameristica che dal 2012 la porterà nella classe del M° Pierpaolo Maurizzi. Al contempo inizia ad interessarsi alla prassi esecutiva barocca grazie al M° Petr Zejfart del quale frequenta gli annuali “Laboratori di Prassi Esecutiva di Musica Antica”, prendendo anche parte nell’Estate 2011 al “Cursus Antique Musicae” con l’Orchetra Posticum Iuventutis Internazionalis.

Durante il suo percorso di studi vince due concorsi nazionali: il “Concorso Musicale del Chianti” nel 2009, ed il “Premio Crescendo” nel 2010, e l’internazionale “Concorso Città di Alessandria” nel 2015 nella categoria Musica da Camera. Ha inoltre frequentato molteplici corsi di perfezionamento violinistico con il M° Marco Fornaciari e partecipato altresì a masterclass cameristiche tenute dai maestri Yves Savary, Reine Honek, Wolfgang Klos, Kolja Lessing, Ivan Rabaglia, Alberto Miodini ed il Nuovo Quartetto Italiano.

In quanto allieva del Conservatorio “A. Boito” ha preso parte a numerosi laboratori orchestrali distinguendosi spesso nel ruolo di spalla, in più occasioni si è esibita nell’ambito del BolognaFestival con l’Ensamble da Camera del Conservatorio di Parma, è stata selezionata nel 2015 per eseguire l’ottetto per archi di Felix Mendelssohn con i maestri Yves Savary, Kolja Lessing ed Olga Arzilli, fa parte del Gruppo di Musica Contemporanea a cura del M° Danilo Grassi e nel Dicembre 2014 è stata inserita fra i 50 migliori violinisti dei conservatori italiani per partecipare allo Stradivari Memorial Day di Cremona, prendendo così parte alla masterclass con Nicola Benedetti.

Diplomatasi col massimo dei voti e lode nel Settembre 2014, è ora iscritta all’ultimo anno di Biennio di Musica da Camera con il M° Pierpaolo Maurizzi e frequenta la classe di violino di Grazia Serradimigni.